Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

immagini.quotidiano.net.jpeg

Foto: fonte La Nazione Arezzo Sport

 

Parte da Arezzo il campionato nazionale di serie A e serie B di ginnastica artistica maschile e femminile. Venerdì 2 e sabato 3 marzo, ad Arezzo Fiere e Congressi, si terrà la prima delle tre prove di una manifestazione che vedrà susseguirsi in pedana settantadue squadre e oltre quattrocento atleti da tutta la penisola che si metteranno alla prova tra esercizi ad anelli, cavallo con maniglie, corpo libero, parallele, sbarra, trave e volteggio, avviando così la rincorsa verso i tricolori del 2018. La tappa aretina è l’unica del campionato che si terrà nel centro Italia dal momento che le successive saranno a Milano e a Torino, dunque rappresenterà un appuntamento irrinunciabile che permetterà a centinaia di appassionati di assistere alle esibizioni dei migliori ginnasti e delle migliori ginnaste tricolori, compresi quelli della nazionale che muoveranno i primi passi di una stagione particolarmente importante che troverà l’apice in autunno con i mondiali di Doha. «Per la prima volta ospitiamo un campionato di tale portata dedicato alla ginnastica artistica - spiega Paolo Pratesi, presidente della Ginnastica Petrarca. - Saranno due giorni di grande sport e grande spettacolo: ringraziamo la federazione per la rinnovata fiducia che ripone nella nostra società e per averci permesso, ancora una volta, di poter godere ad Arezzo di un evento di assoluto rilievo che riunirà migliaia di persone tra atleti, tecnici, giudici e tifosi».

Patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Arezzo, la gara si aprirà alle 16.00 del venerdì con la serie B maschile e femminile che si concluderà alle 20.30 con la sfilata di tutte le società e la cerimonia di premiazione. Il giorno successivo sarà la volta della serie A, con una divisione delle squadre in due turni: le prime scenderanno in pedana la mattina dalle 9.30 alle 14.00, mentre le seconde il pomeriggio dalle 14.30 alle 19.30 (tra quest’ultime rientreranno anche le campionesse d’Italia femminili della Brixia Brescia e i campioni d’Italia maschili della Spes Mestre). Il sabato sarà dunque possibile vivere tutta una giornata di grande spettacolo che permetterà di stilare le classifiche tra le migliori squadre d’Italia e, tra le atlete in gara, spiccherà la presenza della valdarnese Lara Mori della società Giglio di Montevarchi e della nazionale. «Si tratta di un’importante occasione per la città, che diventa sempre più spesso location di eventi sportivi di grande rilievo - commenta l’assessore Lucia Tanti. - È quindi un onore che Arezzo sia stata scelta per questa manifestazione e un plauso, da parte dell’intera amministrazione, va anche alla Ginnastica Petrarca, per il suo impegno costante in ambito sportivo e perché riesce ad attirare iniziative di indiscusso spessore».

Articolo tratto da La Nazione Arezzo Sport

http://www.lanazione.it/arezzo/sport/i-campionati-di-a-e-b-di-ginnastica-artistica-partono-da-arezzo-1.3755934