Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CFAR ABIeri al Comune di Arezzo è stata presentata l’11 ͣ edizione di “Vivere lo Sport Arezzo Abilia”, manifestazione organizzata dalle delegazioni CONI e UISP di Arezzo  in collaborazione con il Cesvot e con il patrocinio: del Comune e della Provincia di Arezzo, della Regione Toscana,   del CIP Regionale e della Prefettura di Arezzo.

Hanno presentato l’evento: Barbara Magi (Assessore del Comune di Arezzo), Giorgio Cerbai (CONI Arezzo),  Gino Ciofini (UISP Arezzo), Leonardo Rossi (Cesvot Arezzo) e Fabio Frangipani (Estra, Sponsor principale della manifestazione)

Il palcoscenico di questa tradizionale kermesse aretina sarà il Parco Pertini dove la prossima domenica dalle 9.30 alle 19.00 sono previste tutta una serie di attività orientate alla diffusione della pratica sportiva e all’integrazione dei disabili.
Saranno presenti 27 punti in ciascuno dei quali sarà possibile provare una disciplina sportiva seguiti da tecnici qualificati, mentre per i disabili sono previsti  sei focus (ginnastica, tiro con l’arco, tennis, scherma, pallacanestro, equitazione).
Per i cittadini interessati al mondo delle associazioni di volontariato sarà disponibile un punto informativo della Cesvot.
Ad arricchire l’interessante giornata gli Sbandieratori di Arezzo e la Filarmonica Guido Monaco, mentre di pomeriggio è in programma alle 18 una camminata e corsa non agonistica nel parco.

Durante la conferenza stampa sono stati premiati gli alunni del Liceo scientifico – scienze applicate di Arezzo che hanno ideato il nuovo logo della manifestazione, si tratta di due alunne: Costanza Riccarelli e Ilaria Misuri.