Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il livornese Mauro Martelli, con i suoi compagni della nazionale italiana di Indoor rowing, ha stabilito il nuovo record mondiale su una distanza di 1000 km, realizzando un tempo su remoergometro di 60h 58′ 52″ annullando il precedente record americano  under 20 che aveva realizzato l’impresa in addirittura 65h 37′. 

Il primato è stato realizzato nella splendida cornice dei bagni Lido sotto un tendone ove gli atleti della nazionale si sono alternati per due giorni e mezzo.

 “Tutti hanno dato il massimo – commenta Martelli – e anche quando il fisico non ce la faceva più nessuno si è risparmiato.”

Martelli ha poi dimostrato la grande umanità che lo contraddistingue donando la medaglia vinta a Riccardo Ganni (proprietario dei Lido) come ringraziamento per tutto quello che ha fatto e devolvendo tutto il ricavato della manifestazione all’associazione Arco che da anni si occupa della ricerca chemioterapica contro i tumori.

Una vittoria fatta con il cuore, prima ancora che con i muscoli, come ha commentato l’Assessore allo Sport del Comune di Livorno, Andrea Morini, presente alla Manifestazione.
Questi gli atleti della nazionale italiana a cui va tutto il nostro augurio per sfide sempre più grandi, nello sport e nella vita: Mauro Martelli (capitano), Andrei Nitu, Davide Barabino, Pier Mattia Basciano, Andrea Carbone, Maurizio Lupi, Mirko Fabozzi, Francesco Procaccianti, Roberto Rizzato, Carlo Vanni. Team manager: Silvano Paolotti.

765556645