Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PISTOIA - E’ stata una vera e propria pioggia di medaglie quella che ha bagnato i giovani atleti di Ju Jitsu Pistoia “Angeli Team” della palestra H2Sport, nel corso della manifestazione sportiva “First Italian Cup Championship”, che si è tenuta a Montecatini l’8 e il 9 dicembre scorsi in conclusione dell’anno sportivo 2018.

Gli atleti, guidati dal Maestro Mattia Buldo, hanno partecipato alle gare di Ko Budo, Ju Jitsu, Kata, Kick Jitsu, lotta a terra e Submision. Nel corso delle finali di sabato 8 dicembre si è aggiudicato il titolo di vice campione italiano, nella lotta a terra e nella Kick Jitsu (categoria +89), Enzo Celauro. Nelle gare del giorno successivo a salire sul podio sono stati: Matteo Ricci (1° nella Submision, 2° nella Kick Jitsu - categoria 60 kg e 1° nei Kata a mani nude), Fabio Celauro (2° nella Submision, 3° nella Kick Jitsu - categoria 60 chilogrammi- e 3° nei Kata a mani nude e nella Lotta a terra), Jacub Pikula (2° nella Submision, 2° nella Kick Jitsu e nella Lotta a terra - categoria 80 kg- e 2° nei Kata a mani nude). Enzo Celauro, nella Submision, Lotta a terra e Kick (+89 Kg) ha portato a casa anche due secondi posti e una medaglia di bronzo.

Anche i più piccoli atleti guidati dal Maestro Buldo si sono contraddistinti nel corso delle gare di Montecatini: nella Kick Jitsu (categoria Pulcini) a salire sul gradino più alto del podio sono stati Joele Ciampi (30 chilogrammi) e Diego Steletti (+ 25 kg), mentre il secondo posto è andato a Rossella Steletti (+ 20 kg).

Nella Lotta a terra (categorie Speranze e Pulcini) il primo posto è andato a Marta Pavoni (53 kg), il secondo a Maya Tognozzi (+45) e Asia Parenti (40 kg), mentre Giorgia Niccolai (54 kg) è salita sul terzo gradino. Per le categorie Pulcini (7 e 8 anni) la medaglia d’oro è andata a Lorenzo Pavoni, quella d’argento a Diego Steletti e Gabriel Nesti, mentre ad aggiudicarsi quella di bronzo è stata Stella Ferroni. Per gli Ultra Pulcini sono saliti sul podio: Nicole Sedda Tutton, Isabella Heyderdeal, Jole Ciampi. Edoardo Bonacchi, Giulio Calligani, Alessandro Bartolini, Gabriele Grau, Rossella Steletti, Gaia Nesti, Christian Biagini, Alessandro Mantellassi. Gli stessi bambini della categoria Ultra Pulcini si sono aggiudicati la medaglia d’oro anche nei Kata a mani nude.

Nella stessa disciplina (categoria Pulcini) si sono contraddistinti anche Stella Ferroni (1° posto), Viola Ferroni e Asia Parenti (3°posto), mentre nella categoria Speranze la medaglia d’oro è andata a Giorgia Niccolai. Quest’anno il Maestro Buldo ha condotto i suoi allievi anche a misurarsi nelle gare di Dimostrazione (Specialità Demo Team) dove si sono distinte, nella categoria Speranze, Maya Tognozzi, Marta Pavoni e Giorgia Niccolai: le tre ragazze, alla prima esperienza in questa disciplina, hanno tutte conquistato il primo posto.

Per la categoria Pulcini hanno vinto la medaglia d’argento le sorelline Stella e Viola Ferroni, Lorenzo Pavoni e Lucrezia Calbini Tormentoni. Nella categoria Ultra Pulcini sono saliti sul gradino più alto due team: il primo composto da Nicole Sedda Tutton, Isabella Heiderdeal, Rossella Steletti, Jole Ciampi, Edoardo Bonacchi e Giulio Galigani. Al secondo team vincente hanno invece partecipato Alessandro Bartolini, Gabriele Grau, Alessandro Mantellassi e Christian Biagini.

Fonte: Report Sport http://www.reportsport.it/index.php/pistoia/item/11228-ju-jitsu-pistoia-tante-medaglie-per-gli-atleti

 

e3f2819648c0d1620c1a391cdfaf84d6 L