Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il giocatore dell’Avis Volley protagonista con la Nazionale U17 in Portogallo nel torneo che ha sancito la qualificazione degli azzurri ai prossimi Europei

C’era anche un po’ di Pistoia in Portogallo. Nella spedizione azzurra, vale a dire la Nazionale under 17 maschile impegnata in terra lusitana dal 9 al 13 gennaio, figurava Ranieri Truocchio, promettente atleta in forza all’Avis Volley.

Una quattro giorni all’insegna delle grandi emozioni e, in particolar modo, delle vittorie: nel prestigioso torneo Wevza, competizione che metteva in palio la qualificazione al Campionato Europeo di categoria, il trionfo azzurro è arrivato nella decisiva finale contro la Francia, terminata 3-2 (23-25/25-23/25-23/19-25/15-12) per la rappresentativa allenata da Renato Barbon.

I giovani tricolori sono stati protagonisti di una bellissima cavalcata che li ha visti sbaragliare la concorrenza di qualsiasi avversario incontrato lungo il difficile cammino che portava al tanto ambito successo: nell’ordine, l’Italia ha sconfitto la Germania (3-1), il Belgio (3-0), la Francia (3-0), l’Olanda (3-0), quindi, nel già sopracitato ultimo atto, il nuovo incontro con la formazione transalpina, stavolta durato ben cinque set, ma con lo stesso esito della gara precedente, che ha decretato il primo posto dei bravissimi e valorosi azzurri.

Grandissima, e non poteva essere altrimenti, la soddisfazione del giovane giocatore dell’Avis Volley, insieme a quello della stessa società pistoiese, che da diversi anni sta lavorando molto bene a livello giovanile, costruendo talenti interessanti, e ben figurando nei vari campionati di categoria.

Di altissima qualità, infatti, è il lavoro sviluppato dalla società di Claudia Galigani e dello staff allenatori, sotto la direzione tecnica di Martino Frangioni, allo stesso tempo coach della formazione under 16. Truocchio, in questa stagione, milita nella squadra under 18 guidata da Francesco Puglieseed è impegnato anche con il roster under 16 del Volley Prato.

Un obiettivo raggiunto che significa una vittoria, non solo per l’atleta stesso e per la società di appartenenza, ma anche per la pallavolo della nostra zona, che ha dato riprova di mettere in mostra elementi di prospettiva, in grado di farsi valere in palcoscenici di elevatissimo spessore.

Il primo posto nel torneo in Portogallo, come detto, ha consentito all’Italia di staccare il pass in vista dei prossimi Europei di categoria. E chissà che le soddisfazioni e le sorprese non finiscano qui. Nel frattempo, il talentuoso schiacciatore, reduce dall’esaltante esperienza azzurra, continuerà ad apportare il proprio sostanzioso contributo all’Avis (oltre che al Prato per quanto riguarda l’under 16), con l’auspicio che questo sia solo uno dei tanti ambiziosi traguardi che arriveranno in futuro, e raggiungibili attraverso la strada del duro lavoro, nonché una filosofia che appartiene pienamente alla cultura dell’Avis Volley Pistoia. Complimenti Ranieri!

Fonte: PistoiaSport http://www.pistoiasport.com/volley-ranieri-truocchio-un-sogno-chiamato-nazionale/

IMG 7288