Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

046b086d-769d-4b97-95e1-34abed07c5f2.JPG

 

 

 

16-fino-fini.jpg

 

 

 

Giornata memorabile nella splendida cornice del Museo del Calcio per il novantesimo compleanno di Fino Fini, medico della Nazionale Italiana di Calcio dal 1962 al 1982 e Direttore per trent’anni del Centro Tecnico Federale di Coverciano, dal 1967 al 1996.

Fino Fini non è solo la memoria storica del calcio italiano, ma anche una vera icona di questo sport nel nostro Paese.

Come medico della Nazionale ha partecipato a sei spedizioni mondiali, da Cile ’62 a Spagna ’82: è stato nello staff azzurro in occasione del trionfo mondiale in terra spagnola e durante l’unico titolo europeo vinto dall’Italia, nel ’68.

Ideatore del Museo del Calcio, inaugurato nel 2000, attualmente è il Presidente dell’omonima Fondazione.

Fini è stato festeggiato da tanti personaggi del mondo del calcio, collaboratori e amici: fra questi Giancarlo de Sisti e Giancarlo Antognoni, simboli del trionfo agli Europei del ’68 e del Mundial spagnolo del 1982, Carolina Morace, il direttore della FIGC Francesca Sanzone, il vicepresidente della Lega Dilettanti Francesco Franchi, il direttore della Scuola allenatori Renzo Ulivieri.

Oltre al Presidente del CR CONI Toscana presente anche tutta la nostra Giunta regionale: fra gli intervenuti anche il neo ct Di Biagio, il team manager della Nazionale Oriali e le istituzioni col presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani e l'assessore comunale allo sport Vannucci.

 

index.jpg