Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ATLETICA GR

Sono terminati ieri i Campionati Italiani Juniores e Promesse di Atletica Leggera,  dedicati alle categorie Under 20 e Under 23. Significativa la partecipazione massiccia dei partecipanti a dimostrazione di un incremento della disciplina in un anno caratterizzato da aspetti molto critici. Sono stati 1500 gli atleti registrati ed una partecipazione di 2000 presenze gara, divise fra lo Stadio Zecchini e il Campo Zauli. Fra i risultati spicca quello di Larissa Iapichino che conquista con la distanza di mt 6,60 il titolo italiano nel salto in lungo.

Grosseto si conferma punto di riferimento assoluto per l’ atletica italiana per quanto riguarda le manifestazioni di rilievo, ricordiamo infatti fra queste  i Mondiali Under 20 del 2017, le quattro  edizioni dei Campionati Italiani Juniores e Promesse del 1997, 2003, 2005, oltre a questa appena conclusa, che per quanto riguarda gli Under 20 ha rappresentato  la 63esima edizione, mentre per gli Under 23 si è trattato della 33esima.

Banner 2