Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
 
La ripresa dell'attività sportiva, che risente tutt'ora di molte difficoltà sia di natura economica sia di natura organizzativa, ponendo molti interrogativi per il suo svolgimento nel prossimo futuro, stante l'andamento del virus, ha visto subito protagonisti in positivo molti atleti della nostra provincia. 
Dunque lasciando per un attimo da parte l'analisi di norme, protocolli e bandi (che hanno contraddistinto e contraddistinguono la nostra attività di questi mesi, settimane e giorni) vogliamo dare risalto ai seguenti risultati, trai quali i tre scudetti, le quattro piazze d'onore e due terzi posti da parte degli atleti della Bad Players, associazione di Torre del Lago, ai Campionati Italiani del 2020 di beach tennis outdoor, under e over. 
Molto bene gli atleti dell'atletica Virtus Lucca che nell'arco di queste settimane si sono messi in evidenza nelle varie gare sparse per l'Italia, tra cui il Meeting Internazionale di Castiglione della Pescaia. 
Kamasub di Camaiore che hanno conquistato il titolo nazionale a campionati italiani estivi in corso a Lignano.
Il Tennis Italia Forte dei Marmi che dopo aver domato per 4- 1 il Tc Selva Alta conquista per la quinta volta il diritto di disputare la finale scudetto del campionato nazionale a squadre, così come il TC Lucca Vicopelago che seppur sconfitto nella gara di ritorno della semifinale playoff, per la prima volta il circolo lucchese accede brillantemente alla finalissima tricolore in programma a Todi (Perugia) il 12 agosto.

Banner 2