Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

La San Giobbe Chiusi vince la serie finale del tabellone 1 contro Agrigento e conquista la promozione al campionato di basket di Serie A2 al termine di una partita complicata, nella quale la pazienza è stata la chiave di volta.

SAN GIOBBE CHIUSI-MONCADA AGRIGENTO 69-62 (10-9; 27-28; 45-41)

Inizio lento con punteggi bassi per entrambe, la San Giobbe spreca molto in fase di costruzione ma Agrigento non riesce a fare molto di più. Il primo quarto seppur sempre comandato nel tabellone dalla formazione siciliana viene visto all'ultimo secondo da Chiusi con il primo acuto di Raffaelli. Al rientro non cambia il copione, le squadre proseguono a braccetto con Agrigento che mette la testa avanti, seppur di una sola lunghezza all'intervallo lungo.

E' nella ripresa che cambiano le cose. Gli ospiti provano la spallata con uno 0-8 nei primi minuti di gioco, Chiusi però non si scompone e restituisce il parziale rispondendo ai colpi della Moncada e alzando la freccia nel finale. La dote di quattro punti si rivelerà incolmabile. Agrigento stremata e caricata di falli nei suoi uomini migliori non riesce al stare al passo della San Giobbe. Pollone e Raffaelli si ergono sugli scudi, ma in generale la prova di gruppo è pazzesca. Il fortino regge anche grazie ai copiosi rimbalzi di Minoli e Chiusi non deve far altro che aspettare la sirena per far partire la festa.

CHIUSI: Criconia 3, Fratto 4, Mihaies, Nespolo, Zanini, Berti 10, Bortolin 3, Carenza, Pollone 18, Mei 3, Raffaelli 21, Minoli 7. All. Bassi.

AGRIGENTO: Rotondo 4, Grande 12, Cuffaro 4, Tartaglia, Costi 6, Chiarastella 5, Ragagnin, Saccaggi 20, Veronesi 11, Bellavia, Peterson. All. Catalani.san-giobbe-chiusi-promozione2.jpg