Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il presidente del CONI Toscana Salvatore Sanzo ha preso parte martedì 14 gennaio a Firenze, presso la sede della Regione Toscana in Palazzo Sacrati, alla conferenza stampa che ha ufficializzato i sette nominativi ancora in corsa per il premio ‘Pegaso per lo Sport’ 2014. Oltre a Sanzo erano presenti Salvatore Allocca (assessore allo sport, al welfare e alle politiche per la casa della Regione Toscana), Massimo Porciani (presidente del CIP Toscana Comitato Italiano Paralimpico), il presidente della Fondazione Spazio Reale don Giovanni Momigli ed il presidente del Gruppo toscano giornalisti sportivi Ussi Franco Morabito.

I sette campioni dello sport toscano rimasti in corsa per il Pegaso 2014 sono l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella; la velocista senese Chiara Bazzoni, medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo nei 400 metri e nella staffetta 4x400 di atletica; la lucchese Sara Morganti, azzurra paralimpica di equitazione nella specialità del dressage; il grossetano Tommaso Rainaldi, campione del mondo juniores di pattinaggio artistico nella specialità degli esercizi obbligatori; il ventenne pugile fiorentino Fabio Turchi, astro nascente della boxe italiana, medaglia d’oro nei pesi massimi ai Giochi del Mediterraneo; e due società: il Circolo Tennis Prato, campione d’Italia a squadre di serie A/1 femminile e la Apuania Carrara di tennis tavolo, campione d’Italia a squadre maschile.

La cerimonia di premiazione del Pegaso per lo Sport, giunto quest’anno alla 16° edizione, si terrà il prossimo 10 febbraio allo Spazio Reale di San Donnino (Firenze).

 

 

Banner 2