Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Il presidente del CONI Toscana Salvatore Sanzo ha preso parte lunedì scorso a Firenze alla Tavola Rotonda “Il ruolo degli stili di vita come generatore di salute” che ha visto il  confronto tra le istituzioni pubbliche ed esponenti del mondo medico per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del diabete giovanile.  

 

L’incontro – al quale hanno partecipato come relatori il Dott. Tommaso Langiano (Direttore Generale AOU Meyer), Luigi Marroni (Assessore Diritto alla Salute Regione Toscana), Andrea Vannucci  (Assessore allo Sport Comune di Firenze),  Eugenio Giani (delegato CONI Provincia di Firenze ) e Sonia Toni  (Responsabile Regionale centro diabetologia pediatrica AOU Meyer) - si è tenuto nell’Aula Magna dell’Ospedale Pediatrico “Meyer” in occasione dell’evento clou dell’estate sportiva fiorentina, ovvero le Finax Six di pallavolo, che si giocheranno al Mandela Forum dal 16 al 20 luglio. Presente anche il tecnico dell’Italvolley Mauro Berruto.

 

"Il fatto che un grande evento come la Final Six di World League di pallavolo abbia deciso di organizzare un incontro all'AOU Meyer proprio alla vigilia delle gare è un bellissimo gesto da encomiare – ha detto Salvatore Sanzo - E' la prova che è possibile sperare in un modello in cui sport e cultura, agonismo e responsabilità siano compatibili. Per citare le parole del presidente Malagò, la reintroduzione dello sport a scuola "è la madre di tutte le battaglie": solo sforzandoci di far convergere la diffusione della sportività con quello della cultura riusciremo a dare un futuro luminoso alla nostra società e al nostro mondo dello sport".

 

 

 

Banner 2